Home

 

 

L’imprinting genitoriale, i loro nomi e cognomi, hanno dato impulso a un gioco di parole.

“Ai margini del bosco Silvestre, era radicata una forte Quercia.

All’incedere della sera, una Foglia si staccò dalla Quercia e sospinta, dalla tiepida brezza autunnale, si deliziò dell’ultimo abbraccio di sole, assorbendone i vividi colori dell’iride”.

Nacque “Foglia di Quercia”.

Questa novella, per accogliere l’ospite nel  mio sottobosco  e condurlo a scoprire ciò che esso velatamente nasconde.

 Per maggiori informazioni scrivere a info@fogliadiquercia.it